Servizio Civile

L’attività dell’ASP Brignole si colloca nel settore socio-sanitario, fornendo servizi residenziali rivolti ad anziani totalmente non autosufficienti a causa di disabilità sia fisiche che psichiche.

Accanto all’assistenza sanitaria e tutelare ed alla attività di riabilitazione motoria, è prevista dalla normativa di riferimento l’erogazione di servizi volti al mantenimento di attività personali finalizzate all’autosufficienza, alla socializzazione ed alla stimolazione cognitiva a favore di ogni Ospite, anche per coloro che sono affetti da demenza di diverso grado, la cd. “Animazione geriatrica”.

L’ASP Brignole fornisce questo servizio ai propri Ospiti, offrendo ad oggi più tempo rispetto a quello indicato dai parametri normativi, nonostante ciò, si è convinti che si possano ottenere migliori risultati in termini qualitativi avendo a disposizione ancora più risorse umane. Ferma restando l’ottima qualità dell’assistenza sanitaria e tutelare, l’attività di socializzazione svolta dagli Ospiti all’interno della residenza costituisce uno degli elementi cardine che consente di migliorare a questi Anziani il proprio livello di qualità della vita ottenibile, compatibilmente con il vivere all’interno di una RSA.

In quest’ottica si è pensato di investire in questo ambito implementando le risorse umane tramite l’inserimento in organico di un’ulteriore figura di animatore geriatrico e impiegando volontari in Servizio Civile. Quest’ultima scelta deriva anche dal valore aggiunto che essi potrebbero fornire, dovuto non solo alla propria formazione, ma anche alla fascia di età alla quale fanno riferimento, credendo fortemente nello scambio intergenerazionale.

Siamo inoltre certi che questo “connubio” possa costituire per i giovani volontari un bagaglio di esperienza professionale ed umana davvero importante e profonda. Ad oggi l’RSA Brignole Doria ospita 88 anziani, di entrambi i sessi.